Blog: http://elioweb.ilcannocchiale.it

Oggi giornata della memoria

La memoria costruisce la coscienza civile e la riflessione.
Ma per taluni la memoria serve a ricordare di dimenticare.
Proprio per questo abbiamo il dovere della memoria.
Il ricordo di eventi nefasti terribili di quello che e`stato aiuta a costruire la vita futura, rafforza la democrazia e la pace, e come scrivevo la coscienza civile la riflessione. Serve a evitare la ripetizione di queste tragedie.

Oggi ricordiamo la sofferenza il dolore e la morte nei campi di sterminio di milioni di povere persone, ricordiamo la pazzia del nazismo e del fascismo, le nefaste leggi razziali. Ricordo che furono molte le delazioni di italiani che causarono la deportazione e lo sterminio di intere famiglie, bambini compresi. Ricordo che il regime fascista e`stato non solo complice dei carnefici nazisti. Ricordiamo tra le povere vittime i nostri 650.000 soldati italiani mandati a combattere una guerra assurda e poi deportati in Germania perché dopo l'otto settembre 1943 si rifiutarono di servire il nefasto nazismo e l'infausto e rovinoso fascismo italiano. Ricordiamo il grande esempio di antifascismo dei nostri soldati .
Ricordo l'esistenza delle molte pagine facebook, twitter e non solo inneggianti al fascismo e al nazismo... pagine di cui mi auguro la denuncia e chiusura.
Non bisogna smettere di ricordare, lo dobbiamo a tutte le vittime del nazifascismo, mi chiedo come sarebbe il mondo oggi se sei milioni di vittime innocenti non sarebbero mai morte.

Pubblicato il 27/1/2017 alle 16.15 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web